comune comune
invia/condividi stampa feed rss

Attenzione al corretto conferimento della plastica

Attenzione al corretto conferimento della plastica
01/07/2021

 

 

 

 

 

 

 

ATTENZIONE AL CORRETTO CONFERIMENTO DELLA PLASTICA

La società Val Cavallina Servizi, incaricata della gestione del servizio di raccolta dei rifiuti, ha comunicato a tutti i Comuni del consorzio che la percentuale di materiali o di plastica non conforme riscontrata nei sacchi gialli in questi ultimi mesi si sta avvicinando alla soglia del 20% su ogni 100 kg esaminati.

Una percentuale così alta di frazione estranea comporta da un lato il rischio che la plastica non venga più acquistata da Corepla e Coripet (che già stanno applicando delle penali con costi altissimi per lo smaltimento dei rifiuti non conformi), dall’altro il conseguente aumento delle bollette TARI dei cittadini.

Al fine di aiutare la cittadinanza a seguire la corretta prassi di differenziazione dei materiali viene di seguito riportato l’elenco degli oggetti idonei ad essere smaltiti , come previsto da CO.RE.PLA. (Consorzio Recupero Plastica).

 COSA SI PUO’ CONFERIRE:

  • bottiglie in plastica d’acqua e bibite;
  • flaconi di detersivi, saponi, shampoo;
  • vaschette, contenitori e involucro in plastica per alimenti (insalate, pasta, merendine);
  • piatti e bicchieri in plastica;
  • retine della frutta e della verdura;
  • sacchetti di plastica non biodegradabile.

N.B.:  i contenitori e gli imballaggi sopra elencati devono essere VUOTI e non contenere residui e liquidi all’interno.

  ATTENZIONE! Cosa NON si può conferire  e quale è il conferimento corretto:

  • beni durevoli in plastica (piccoli elettrodomestici, articoli casalinghi, complementi d’arredo) --> centro di raccolta;
  • giocattoli in plastica e tutti gli altri oggetti di plastica dura e non riciclabile (grucce appendiabiti, vasi, posate di plastica, bacinelle, secchi e secchielli) --> centro di raccolta;
  • videocassette, custodie per CD, musicassette, e spazzolini da denti --> secco;
  • cartelle portadocumenti --> centro di raccolta;
  • cassette per bottiglie e per prodotti ortofrutticoli --> centro di raccolta;
  • sacchetti in materiale biodegradabili --> umido;
  • polistirolo e plastica espansa per imballaggi --> centro di raccolta;
  • calze di nylon e oggetti in gomma --> secco;
  • gommapiuma --> centro di raccolta.
     

L’elenco completo in ordine alfabetico dei rifiuti (riciclabolario) ed il corretto modo di conferirli è consultabile sul sito internet della VCS:

http://www.vcsonline.it/servizio-clienti/dove-lo-butto/

 

 Il mancato rispetto delle regole sopra riportate comporta:

  • sanzioni pecuniarie per i trasgressori;
  • il mancato ritiro dei sacchi contenenti materiali non conformi da parte degli operatori di Val Cavallina Servizi, con conseguenti ripercussioni per il decoro del paese;

 

Si confida nella collaborazione di tutti i cittadini.