comune comune
invia/condividi stampa feed rss

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO DELLA VARIANTE AL P.G.T.

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO DELLA VARIANTE AL P.G.T.
11/06/2018

AVVISO DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 4 della L.R. 11/03/2005 n. 12 e s.m.i., degli Indirizzi Generali perla Valutazione AmbientaleStrategica(VAS) di Piani e Programmi approvati con D.C.R. 13 marzo 2007, n. VIII/351 e gli ulteriori adempimenti di disciplina approvati dalla Giunta Regionale con deliberazione n. 6420 del 27/12/2007, con deliberazione n. 10971 del 30/12/2009 e, in particolare, con deliberazione n. IX/3836 del 25 luglio 2012, e del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale “ e s.m.i, in merito alla variante al Piano di Governo del Territorio – Criteri di attuazione del documento di Piano

 SI RENDE NOTO

 - che l’Amministrazione Comunale con delibera di Giunta Comunale n. 34 del 04.05.2018, ha dato avvio al procedimento di variante urbanistica al PGT, in particolare ai Criteri di attuazione del documento di Piano per modificare la superficie minima di intervento dell’ambito ATR 2, ivi compresa la verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale (V.A.S.) ed alla valutazione di incidenza (VIC) ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 ss. mm. e ii. - Testo Unico Ambientale - della L.R. Lombardia 11 marzo 2005, n. 12, della D.C.R. Lombardia n. VIII/351 del 13 marzo 2007 e relative DD.GG.RR. attuative, oltre che dell’art. 5 del D.P.R. n. 357/97 e s.m.i. e dell’art. 25-bis della L.R. n. 86/1983 e s.m.i..

- che la varianteurbanistica finalizzata a modificare la superficie minima di intervento dell’ambito ATR 2 è stata proposta dalla signora Pezzotti Manuela;

 

   

La pubblica amministrazione o il soggetto privato, secondo le competenze previste dalle vigenti disposizioni, che elabora il piano od il programma da sottoporre alla valutazione ambientale;

A tale riguardo comunica 

-     Che il soggetto proponente, ovvero colui che elabora il piano programma da sottoporre alla valutazione ambientale è la signora Pezzotti Manuela;  

-     Che la Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi,in forza della convenzione approvata con delibera del consiglio comunale n. 16 del 28.04.2018, è il soggetto competente a gestire l’intera procedura di variante, compresa la verifica di assoggettabilità alla VAS e verifica di incidenza VIC.

INVITA

 I settori della società locale, le organizzazioni e la cittadinanza tutta e chiunque abbia interesse anche per la tutela degli interessi diffusi a partecipare ai momenti di confronto e coinvolgimento che verranno organizzati per contribuire attivamente al processo decisionale nell’ambito del più aperto procedimento di predisposizione degli atti della variante al Piano di Governo del Territorio – Piano delle Regole - presentando proposte attinenti la variante a partire dal 08.06.2018 ed entro le ore 12.00 del giorno 08.07.2018.

Le istanze possono essere presentate preferibilmente:

       - tramite pec all’indirizzo comune.rivadisolto@pec.regione.lombardia.it

       - direttamente a mano presso l’ufficio protocollo del comune di Riva di Solto aperto al pubblico il Lunedì: dalle 09.00 alle 12.30.  Martedì: dalle 15.30 alle 18.00. Mercoledì, giovedì e venerdì dalle 09.00 alle 12.30.

In tutti i casi all’istanza, va allegata la fotocopia del documento di identità del richiedente.

 

DISPONE INOLTRE

Che il presente avviso venga pubblicato all’albo on-line comunale, sul sito Internet del Comune.

Riva di Solto lì  08.06.2018

Il Responsabile del Servizio

Ing. Marco Barbieri

 

Avviso di Avvio del Procedimento